Pizzi

Vieni a scoprire il nostro meraviglioso mondo di pizzi dalle mille sfumature, colori e consistenze, per trovare quello che ti catturerà il cuore e che sarà poi “dipinto” sulla tua pelle grazie alle rare maestranze italiane che realizzano ogni mia creazione.

Potrai divertiti a scegliere con me quale pizzo soddisfa i tuoi desideri e budget in modo da trasformarlo sul tuo corpo dalle sapienti mani delle nostre Première e sarte.

Dipinto a Mano

Il dipinto è un elemento distintivo del mio mondo, grazie alla passione ereditata da mia nonna che dipingeva meravigliosi quadri ad olio.

Questo speciale dettaglio si sfuma nelle nostre linee con diverse essenze: dal denim, al jersey, al tulle, fino all’organza di pura seta e al raso duchesse. Può essere un piccolo dipinto su una spallina che dona quel particolare in più ad un abito da giorno, facendoti sentire speciale ad un pranzo con le amiche o può essere l’elemento chiave dei tuoi meravigliosi abiti da sera e addirittura del tuo amato abito da sposa.

Potrai scegliere con le mie pittrici i colori e le sfumature che saranno protagonisti nel tuo dipinto a mano, realizzato su uno dei nostri tre telai o addirittura sul tuo corpo, per rendere i tuoi capi “SP” ancora più speciali e unici.

Ricami e Pietre Dure

Le nostre creazioni sono realizzate sui nostri telai in Atelier e sono impreziosite da meravigliosi ricami a mano, realizzati ad ago e filo, perlina su perlina con il sapiente uso delle mani delle nostre ricamatrici, dopo diversi disegni preparatori per realizzare il disegno più bello e armonico.

I nostri ricami sono realizzati con perline lucide e opache che arrivano da storici fornitori milanesi del 1923, da Swarovski di diverse forme e misure, da fili di pura seta comasca e, per un ricamo ancora più esclusivo, prezioso e speciale, da pietre preziose e semipreziose come ametista, topazio, acquamarina e tormalina.

Potrai scegliere con me come realizzare il tuo ricamo, selezionando le perline e pietre dure di cui ti innamorerai, cosi come mi sono innamorata io da piccolina quando andavo a “Preziosa”, una meravigliosa fiera di pietre, grazie alla passione tramandatami dal mio bisnonno che mi ha donato parte della sua collezione.